Materiali meritori
Digita i termini da ricercare in tutto l'archivio:

Architettura a zero cubatura, la progettazione delle fasce di rispetto.

Lupo, Elisabetta - Facchinetto, Filippo, Aymonino, Aldo (revisor), (2003) Architettura a zero cubatura, la progettazione delle fasce di rispetto. Specialistica thesis, Università Iuav di Venezia.

full text

[img]
Anteprima
Documento PDF - Requires a PDF viewer such as GSview, Xpdf or Adobe Acrobat Reader
913Kb

Abstract

L’analisi delle “reti” e dei “vuoti pubblici accessibili” di tre città del nord-est, ci ha portato ad individuare all’interno del denso tessuto urbano delle zone notevoli, grandi spazi cangianti, luoghi non codificati da progetti architettonici, regolarmente vissuti. Il tentativo è quello di dare una nuova interpretazione a questo tipo di spazio urbano, intervenendo in questi luoghi residuali che ospitano attività umane latenti. Questo è stato ottenuto attraverso la progettazione di tre oggetti architettonici: Una superficie modulare costituita da placche indipendenti capaci di assumere forme diverse a seconda delle circostanze. Un elemento prefabbricato in grado di poter ospitare al suo interno diverse attività. Un parcheggio automatizzato concepito per rispondere simultaneamente a più situazioni. Utilizzati singolarmente o in sinergia, questi oggetti, amplificano le potenzialità dello spazio urbano e definiscono dei luoghi flessibili capaci di modificare l’immediato intorno rendendolo più versatile.

Tipologia del documento:Tesi (Specialistica)
Informazioni addizionali:Tesi meritoria selezionata dal Dipartimento di progettazione architettonica.
Parole chiave:città spazio pubblico vuoto urbano identità reti city public space empty space identity networks
Soggetti:Area 08 - Ingegneria civile e Architettura > ICAR/14 Composizione architettonica e urbana
Struttura:Facoltà > Far Architettura > Lauree specialistiche > Architettura per la città > Tesi
Codice ID:38
Depositato da :Carlo Ferro
Depositato il :10 Mag 2007 15:24
Ultima modifica:01 Giu 2007 13:58

Solo per Staff dell'archivio: Gestione del Documento